(Project by Calzà Genuizzi Banal Architetti)

 

Overlooking a characteristic street in Milan, which is animated once a week by a traditional outdoor market, the layout of this home has kept its original distribution criteria, the project being limited to removing inconsistent features. A glass window unit with exposed iron intradoses creates a vestibule leading to the kitchen with direct access from the balcony/entrance. The two rooms overlooking the street were unified by making a new opening in the central spine wall, which—painted with matt black enamel—is now perceived as a “divider” that conceals the view of the bed from the living room. The solid Belgian oak parquet running lengthwise contributes to the formation of a harmonious, flowing space. The custom-made furnishings in gray Valchromat and smoked oak along with the polished cement floors in the kitchen/dining area affirm the project’s contemporary approach. Particular attention was dedicated to including the technological features: the air conditioning system was set entirely into the walls and accesses the rooms through semi-embedded metal “boxes”.

 

Affacciato su una via caratteristica di Milano, animata ogni settimana da una tradizionale mercato, l’alloggio ha conservato in pianta i criteri distributivi originari, essendo stato limitato l’intervento alla rimozione degli elementi incongrui.
Un serramento vetrato con imbotte in ferro a vista crea una bussola a filtro della cucina con accesso diretto dal ballatoio. Le due stanze affacciate sulla via sono state unificate mediante la formazione di un nuovo varco nel muro di spina centrale, che – trattato a smalto opaco di colore nero – si legge ora come un “setto” a schermatura del letto dall’ambiente di soggiorno. Il parquet di massello di Quercia del Belgio, posato a correre, contribuisce alla formazione di un spazio unitario e fluido. Gli arredi su disegno, in Valcromat grigio e rovere affumicato, ed il cemento lucidato nella zona cucina-pranzo dichiarano la matrice contemporanea dell’intervento.
Particolare attenzione è stata riservata all’inserimento degli elementi tecnologici: il sistema di condizionamento dell’aria è infatti completamente inserito nelle murature e si affaccia negli ambienti mediante “scatole” metalliche semi-incassate.